Samsung vs Apple : cosa succede quando ti si rompe

  • 15, mar 2016
  • Prodotti

Terminate le scene di panico e di isteria è il momento di realizzare: il tuo cellulare si è appena rotto.

Alcuni di voi ci hanno chiesto quale tra iPhone e i vari modelli di Samsung sia da preferire in termini di durata e resistenza. Ecco la nostra risposta.

Il difetto degli smartphone?

Lo sappiamo, la loro fragilità. Del resto se stai leggendo questo articolo è probabile che tu sia alla ricerca di pezzi di ricambio per cellulari oppure abbia deciso di riparare il tuo dispositivo a casa e stai valutando i pro e i contro.

Quale si romperà più facilmente?

I fattori che determinano la solidità e la resistenza strutturale di un telefonino sono molti, forse troppi per tentare una vere e propria comparativa tra modelli. Quello che sappiamo con sicurezza è che possiamo considerare i materiali con cui è prodotto, l’ esperienza e la storia del marchio e il rapporto qualità / prezzo.

Inoltre gli aggiornamenti dell’ iPhone 5 (e dei suoi predecessori) sono dei sostanziali miglioramenti al funzionamento, inclusa la scocca e il case di plastica o di metallo a protezione delle componenti interne.

Ci sembra fondato quindi consigliarvi di evitare di comprare uno tra i primi 10.000 esemplari di un determinato modello di cellulare. Non è un caso che molti tra questi diventino presto prodotti rigenerati e siano rivenduti più e più volte nel corso della loro vita.

Fai dai te

Apple e Samsung non sono brand “economici” e i prodotti di entrambi risultano esser più solidi e robusti delle alternative proposte quest’anno sul mercato.

Purtroppo i costi per la riparazione o la sostituzione di una parte sono generalmente alti: si può facilmente arrivare a spendere fino al’ 80% del costo iniziale se si opta per ricambi originali, mentre il prezzo scende con prodotti di scarsa qualità, i cosiddetti “cinesi”. Gran parte del costo è imputabile alla manodopera e pertanto se decidete di effettuare la riparazione in casa risparmierete un bel po’.

 

Assicurazione

Per fortuna è possibile (se non consigliabile) stipulare un’ assicurazione contro furti e danni accidentali, rispettivamente chiamate AppleCare+ e Exclusive di Samsung.

Informatevi perché la maggioranza dei provider telefonici offrono la stessa possibilità e formule personalizzabili, fino alla “kasko” di Vodafone, 3 e Tim proprio come per le automobili.

 

Cosa fare in caso di ...

Il prezzo delle riparazioni se decidete di portare il vostro cellulare in negozio varia dalle 30 alle 300 euro, tra i più alti troviamo i display e le diverse tecnologie di monitor, in media 160 ­- 180 euro. State quindi attenti che questo non superi il valore reale del vostro telefono.

Per conoscerlo, andate su eBay e cercate il modello (e anno esatto), avrete così valutato con buona precisione, in pochi minuti, quanto vale.

Caduta o urto

Resuscitarlo non sarà sempre possibile ma avrai più possibilità se segui il nostro procedimento. Spegni il telefono mobile e riaccendilo, disattivando ogni plugin e programma non necessario al suo funzionamento. Attiva poi, una a una, le diverse funzioni e valuta esattamente la situazione.

Acqua e liquidi

Spegnilo il tuo iPhone, togli la batteria e smontalo nelle varie parti se possibile. Asciuga,velocemente con un panno il grosso e immergilo in una confezione di riso. Il riso è infatti in grado di assorbire grandi quantità di umido, l’ambiente secco favorirà una veloce e completa asciugatura.

Perdita o furto

Non è un vero e proprio danno ma abbiamo comunque deciso di includerlo nel nostro articolo. Se sei sicuro ti sia stato rubato, recati immediatamente nel luogo dove presumibilmente è successo, chiedi al personale, parla con i presenti, contatta le autorità.